MDO X

Mazza d’oro 10 il torneo che quest’anno a visto alla partenza ben 36 squadre italiane, quasi la totalità.

SABATO

Il nostro girone composto da 9 squadre, in quel di Creazzo, vedeva 3 teste di serie BAM! I favoriti d’obbligo dopo le ultime uscite (vincitori dei campionati italiani 2013), i PIRATI, nuovo squadrone del nostro Corbe con i super compagni Salvo (di ritorno dalla Francia) e Ricky del fu REPARTO PISTA (TO) e i veterani CRABS di Fano. Per il resto squadre sconosciute o quasi. Prima partita, dopo aver preso il solito gol perché tutti avanti e nessuno in difesa si concludeva sul 5 a 1 per noi. Il morale era buono così come la tensione agonistica. La seconda partita ci vedeva sicuramente sfavoriti contro i CRABS ma, vista la nostra grinta e il loro tasso alcolico si concludeva con un 2-2 ce ci stava stretto perché abbiamo dominato e perché solo con l’esperienza ci hanno raggiunti nel finale. Tra la seconda e terza partita purtroppo e stata detta la frase fatale “la prossima è alla nostra portata”. Risultato finale, con i nostri ormai nuovi rivali RIDE THAT PONY, 5 a 1, senza mai essere in partita senza aver capito cosa facevamo e soprattutto se c’eravamo. Ok piedi per terra e sotto a pedale concentrati. Certo che con quella pioggia era dura. Ne vinciamo un altro paio con discreta facilita e ci apprestiamo a scendere in campo con i BAM!. Partita che abbiamo messo sul piano della lentezza e della buona difesa. Incredibilmente passiamo in vantaggio e ci restiamo per 5 minuti, poi loro pareggiano e infine vincono 2 a 1. Ne usciamo soddisfatti. Ne vinciamo ancora una con bel gioco e facciamo gruppo con i nostri amici PIRATI prima di incontrarli. Il girone si conclude sotto la pioggia con un rotondo Pirati 5-Leopard 0, come era prevedibile, senza rimpianti e soprattutto con una gran voglia di doccia calda.

Chiudiamo il girone con 4 vinte 3 perse e 1 pareggiata.

DOMENICA

La classifica generale ci vede al 21 posto, questo ci mette davanti nuovamente ai RIDE THAT PONY. Il nostro desiderio di rivincita è alto, il 5 a 1 di ieri ci brucia ancora. Purtroppo però anche se Fausto fa un bellissimo gol ci battono, 2 a 1 e ci mandano nel looser e se vogliamo andare avanti d’ora in poi ci tocca vincere. Giocando sui due nuovi campi dei Pomari tutto è un po’ più veloce anche se la pioggia rende l’attesa ancor più faticosa. Giochiamo una partita incredibile contro i neofiti RIDING PIGEONS (BZ/PD), sospinti dagli amici catanesi giochiamo sempre in attacco ma il gol non arriva e più passano i minuti e più sale l’ansia di poter subire un gol del cazzo. Dopo incredibili errori anche a porta vuota ci pensa Stiba a mettere tutto come doveva essere. Portiamo a casa una partita con uno striminzito 1 a 0 e tanta sofferenza. Speriamo di aver capito che quando la palla non entra bisogna cambiare gioco e stare calmi. Il nostro torneo prosegue e sulla strada troviamo i RODE, altra formazione consolidata e, dopo averli visti giocare non ci davamo molte speranze ma….. ma eccoci in campo, anche questa volta parto in porta, la forma non è delle migliori quindi meglio che stia li dietro. Fausto forte della sua super-velocità si appiccica al temibile mancino e Stiba ha il compito di marcare Ale che fisicamente è ben messo. Pochi minuti e il mancino ci colpisce con un tiro forte e preciso. Poco dopo ci fanno il secondo ma Stiba ci rimette in gioco. Siamo determinati e loro non sono quelli della partita precedente. E’ una bella partita con qualche colpo al limite, secondo il nuovo regolamento. Ultimi venti secondi e ci accordiamo per bloccare e permettere a Stiba di tirare (sicuramente il suo tiro da fuori è migliore dei nostri). Purtroppo finisce 2 a 1 e questa volta il nostro torneo è proprio finito. Possiamo toglierci i vestiti fradici e metterci qualcosa di più caldo e passare le prossime ore a guardare le squadre contendersi la vittoria bevendo qualche birra.Noi Leopard Lodge eravamo partiti con grande entusiasmo, eravamo vogliosi di capire a che livello siamo. La nostra classifica finale dice 17, non male, ma se a Fano, in aprile, vogliamo fare bella figura nel torneo di qualificazione per gli europei dei rookie italiani dobbiamo sistemare un po’ di cose.

L’altra squadra per 2/3 di Bergamo i BIBIPP formata da Diego-Mauro e Sciambola di Torino si è comportata un po’ come noi, anche loro finiranno alla posizione 17. Non ho molto da dire perchè ho visto sono 1 loro partita. Francamente non so se le loro aspettative fossero altre.

Menzione particolare al nostro funambolico Corbe. Ormai inserito a tutti gli effetti nel gota del polo italiano. Con Salvo e Ricky formano un trio veramente forte. Francamente non pensavo potessero vincere il torneo dominandolo alla loro prima uscita ma sono cresciuti di partita in partita e il loro talento ha fatto il resto.

Per tradizione chi vince la mazza d’oro deve organizzare il torneo l’anno successivo, i tre vincitori dovranno comunicare quale comunità organizzerà l’edizione numero XI. Sarà Bergamo?

Daddy

 

E i vincitori sono…

wpid-20131103_194019.jpg

Ar-Core
Squadra composta dal nostro Corbe, Valerio e Marco da Roma!
Complimenti a tutti ma soprattutto a Corbe che si è portato a casa anche il premio MVP (a pari merito con Jorge di Madrid) del torneo.
I Leopard Lodge hanno ottenuto un ottimo nono posto e hanno dimostrato di continuare a migliorare.
Del pres è meglio non parlare.

Ecco i risultati:

http://www.followpodium.com/sot2

wpid-Screenshot_2013-11-03-22-41-11.png